Sony prepara una fotocamera-accessorio per smartphone da 18MP

Sony prepara una fotocamera aggiuntiva da agganciare al retro degli smartphone Android e iOS. Lente, sensore e numeri equivalenti alla DSC-RX100M II da 750€. Ecco i primi scatti e tutte le specifiche trapelate in rete.

Sony "camera-lens attachment"

I kit di obbiettivo e sensore aggiuntivi per smartphone non sono una novità, ma finora ancora non se ne era visto uno realizzato da un marchio importante. Una situazione che si ribalterà presto grazie a Sony, che si prepara a lanciare un accessorio compatibile non solo con i suoi Xperia, ma con tutti gli smartphone Android e addirittura iOS.

Il miracolo è reso possibile da una sorta di pinza regolabile che fissa l'accessorio sul retro e dal supporto ai protocolli NFC e Wi-Fi, che si occuperanno della trasmissione dei dati con lo smartphone senza il bisogno di cavi volanti. I primi dettagli su questo strano oggetto risalgono a metà luglio, quando SonyAlphaRumors aveva ricevuto i primi dettagli da quella che definitiva una fonte fidata.

Sony "camera-lens attachment"
Sony "camera-lens attachment"
Sony "camera-lens attachment"

Una fonte che oggi torna a spifferare nuove informazioni e sopratutto la prima vera foto dettagliata dell'accessorio, che ora ha anche un nome: DSC-QX10 o DSC-QX100 a seconda della versione. All'interno di quella che somiglia ad un semplice obbiettivo, Sony ha incapsulato oltre alla lente-zoom un sensore, processore Bionz, chip per il supporto Wi-Fi e NFC e addirittura uno slot SD per un uso stand-alone.

Numeri simili alla DSC-RX100M II da 750€

I due modelli integrano uno zoom 10x (la lente è un f/3,5-3,9) e un sensore CMOS da 18MP, mentre il supporto universale per Android e iOS sarà reso possibile da due app in arrivo sui rispettivi market. La fonte fa notare che le specifiche non si discostano molto dalla compatta DSC-RX100M II da 750€, e questo potrebbe voler dire che l'accessorio non sarà affatto a buon mercato e potrebbe costare più in una fotocamera compatta di fascia media.

Oltre alle foto e le specifiche la fonte non ha girato nessuna informazione riguardo prezzi o una possibile data di lancio, che potrebbe però coincidere con l'IFA di Berlino del 6-11 settembre.

Via | 9to5Google

  • shares
  • Mail