Philips LightStrips e LivingColors Bloom, nuove lampadine "connesse" per la linea Hue

Philips estende la famiglia Hue per l'illuminazione wireless con due nuovi prodotti: la lampada LivingColors Bloom e la striscia adesiva LightStrips.

Philips Hue

Philips continua a evolvere la sua linea Hue dedicata all'illuminazione smart, questa volta allargando la famiglia con una lampada da tavolo e una striscia adesiva, entrambi dotati di LED RGB che contraddistinguono tutto il brand Hue. La lampada LivingColors Bloom non è altro che una versione Hue della vecchia Bloom.

La forma è quello di un faretto angolato, che diffonde una luce ambientale regolabile per intensità, colore, o una serie di tre preset di "light therapy" studiati per rilassare, concentrare o "energizzare".

Stesso concetto che troviamo anche nella striscia luminosa adesiva LightStripes, pensata per essere posta (e nascosta) sotto divani, mobili o come semplice decorazione luminosa. La disponibilità dei due prodotti partirà dal 14 agosto con prezzi di 80€ e 90€, a cui però va aggiunto il costo dello Starter Pack, che comprende tre lampadine e il bridge wireless capace di gestire fino a 80 lampadine Hue.

Tutti i prodotti Hue dialogano tra loro col protocollo Zigbee per l'home automation, compatibile anche con sensori di movimento, termostati e altri sistemi compatibili. Il bridge Hue può anche essere controllato anche da apps per un'infinità di funzioni dinamiche, capaci di variare automaticamente con l'ora, il clima, l'illuminazione interna o esterna, il rumore e così via.

Dove acquistare in Italia?

La linea Hue è stata lanciata l'ottobre scorso ma non è ancora distribuita in Italia tramite i canali ufficiali. I motori di ricerca dei prezzi non producono nessun risultato per nessuno dei prodotti Hue, ma l'Apple Store al momento vende sia lo Starter Pack che la lampadina Hue standard rispettivamente a 200€ e 60€.

Via | SlashGear

  • shares
  • Mail