Ouya vuole riconquistare i backer, 13,37$ di credito omaggio da spendere sul market

Il boss di Ouya chiede scusa per i problemi legati al progetto Kickstarter e fornisce un codice per ottenere l'accredito di 13,37$ da spendere sul market dedicato della console Android.

Ouya

Quello della console Ouya è stato il secondo progetto Kickstarter più fortunato di sempre -- 8,5 milioni di dollari e 904% del goal non è roba da poco -- ma alcuni problemi dell'ultimo minuto hanno costretto l'azienda a trascurare i finanziatori che non hanno potuto ricevere la console se non dopo l'uscita ufficiale nei negozi avvenuta il 25 giugno scorso.

Una fiducia tradita, ma che non è troppo tardi per provare a riconquistare. Questa almeno è l'intenzione di una manovra di riavvicinamento annunciata oggi da Ouya che porta un credito pari a 13,37$ nel portafogli degli account di Discover, il market Android dei giochi per Ouya e che presumibilmente subirà anche un sostanzioso influsso di moneta virtuale.

Riavvicinamento o spinta per il market?

La comunicazione sta arrivando in queste ore a tutti i finanziatori (chi ha comprato la console tramite i canali tradizionali non è compreso) ed è firmata direttamente da Julie Uhrman, capo e fondatore del progetto nato e cresciuto su Kickstarter. Ecco i punti salienti della lettera:

“Se sentite di aver avuto con noi un’esperienza poco entusiasmante (un modo educato per indicare ogni situazione in cui vi siate incavolati per ragioni come: spedizione in ritardo, controller mancanti, risposte tarde ai ticket di assistenza), siamo lieti di accreditarvi 13,37$ di credito da spendere su qualsiasi acquisto su DISCOVER.

Se vi siete sentiti seccati, speriamo che questo sia il primo passo per riconquistarvi <3.”

Ouya non è ancora disponibile su scala globale, ma dopo un intero anno di grande fragore mediatico non sembra ancora aver generato un grosso interesse tra i gamer. La console ha un prezzo popolare di partenza pari a 99$, ma integra un hardware poco recente (Nvidia Tegra 3) e di fatto si limita a offrire un controller in stile console per quella che è una libreria di giochi ancora troppo ristretta, slegata anche da Google Play.

Via | NeoGAF

Foto: pcutler

  • shares
  • Mail