Google Glass, l'azienda alla ricerca di altri Explorer in una email

Google invita altri utenti a provare i Google Glass, ma solo in America

foto google glass I Google Glass hanno bisogno di altri esploratori e non solo di sviluppatori: ecco perché l'azienda di Mountain View ha voluto inviare a coloro che già sono in possesso dei suoi occhialini un invito "a esplorare i Glass": si capisce benissimo dall'immagine che vi abbiamo proposto che i requisiti per provarli non sono stringenti, anche se ne impediscono l'utilizzo al di fuori di una certa area.

Per ottenere un paio di Glass, infatti, è necessario essere residenti negli Stati Uniti; avere più di diciotto anni ed essere in grado di spostarsi fra San Francisco, New York e Los Angeles. Per tutti i non americani, insomma, sarà impossibile, anche questa volta, testare gli occhialini Google: anche con il precedente concorso, #ifihadglass, solo i cittadini degli USA poterono sfruttare questa possibilità.

I Google Glass sono senz'altro un prodotto molto interessante, anche se, tra un'accusa e l'altra (legate soprattutto alla mancata tutela della privacy), i giudizi sul loro conto non sono stati tutti positivi (a un certo punto è dovuto intervenire pure Larry Page per spiegare che problemi del genere difficilmente si presenteranno).

Abbiamo visto gli occhiali in azione in diverse situazioni: una volta in sala operatoria, dove il dottore veniva aiutato da un team di medici per la riuscita dell'intervento; altre volte in situazioni quotidiane, come quella di una visita allo zoo; insomma, il funzionamento degli occhiali di Mountain View è ben evidente. Manca soltanto, purtroppo, un prezzo che sia conveniente e competitivo: all'inizio si crede, infatti, che i Glass saranno lanciati a circa mille dollari, il che non lascia presagire nulla di buono (anche se poi dovrebbero arrivare numerose riduzioni, che porteranno il prezzo a circa 500 euro). Dite che questi occhiali riusciranno a sfondare?

  • shares
  • Mail