Samsung Galaxy Note 3 in otto versioni? Le prime sono Active e Mini

Sono ben otto i modelli di Samsung Galaxy Note 3 che potrebbero uscire in futuro

Foto samsung galaxy note 3 I pettegolezzi su Samsung Galaxy Note 3 continuano a crescere a dismisura, a tal punto che non sono pochi i siti che hanno riportato la notizia dell'esistenza di ben otto versioni per il phablet dei coreani. C'è da crederci? Si tratta soltanto di una delle solite bufale che surclassano il web, quando il dispositivo è attesissimo e l'hype è alle stelle? Tutto potrebbe essere: va detto, però, che questi rumor non sono affatto inverosimili.

Il comportamento di Samsung è infatti chiaro a tutti: prendete Galaxy S4 e le sue innumerevoli versioni, prime fra tutte Galaxy S4 Active (ultraresistente) e Galaxy S4 Mini (più piccolo e portabile, ma meno performante); è ovvio che, se queste sono le premesse, gli utenti si aspettano lo stesso comportamento anche con il phablet (va detto, però, che in questo caso parliamo di un incrocio fra tablet e smartphone e un dispositivo troppo piccolo non avrebbe alcun senso).

A riportare prima di tutti le indiscrezioni è stato il sito indiano Zauba, che ha spiegato come a fianco del modello principale da 6 pollici, il produttore vorrebbe lanciare un Samsung Galaxy Note 3 con pannello da 5.7 pollici e uno da 5.5; degli altri prototipi, invece, non riusciamo proprio a farci un'idea, visto che ne mancherebbero cinque: come potrebbero essere? Forse, l'esistenza di un Galaxy Note 3 più grande non è da scartare, ma tutto il resto dei modelli in cosa potrebbe consistere?

Aspettiamo e, come al solito, speriamo: per il momento, basta e avanza il primo Galaxy Note 3.

  • shares
  • Mail