Logo Blogo

Tutti gli articoli con tag iphone

Vittoria epocale per Apple: per la giuria Samsung ha copiato l'iPhone, ma non l'iPad

pubblicato da Luca

Apple iPhone vs Samsung Galaxy SLa causa legale tra Apple e Samsung (coperta minuziosamente in queste settimane dai ragazzi di Melablog) che ci ha accompagnati per quasi tutta l’estate è terminata nel cuore della nottata di ieri, con un verdetto che pesa come un macigno per la casa coreana. Per la giuria è inequivocabile, Samsung ha violato tutti e tre i brevetti di iOS su una gran quantità di smartphone del suo catalogo.

Ma forse l’aspetto più interessante è il modo in cui è stata ammessa la diluzione del trade dress, un termine criptico che però ha un significato molto semplice, e cioè che il modo in cui Samsung ha copiato i tanti aspetti estetici dell’iPhone ha comportato un grande danno d’immagine ad Apple e per il suo smartphone, che nel dopo-Galaxy S ha visto il suo aspetto caratteristico non più così… caratteristico. L’articolo continua dopo la pausa.

Continua a leggere: Vittoria epocale per Apple: per la giuria Samsung ha copiato l'iPhone, ma non l'iPad

....
condividi 0 Commenti

Maserati Passion, la prima App del "tridente"

pubblicato da Rosario Scelsi

app maserati

Maserati Passion è la prima applicazione ufficiale della casa del “tridente” studiata appositamente per garantire la possibilità di visualizzare sull’iPhone o l’Ipad, in modo facile ed immediato, tutte le informazioni sull’azienda modenese e sui suoi prodotti e servizi.

Questa nuova App è suddivisa in diverse sezioni informative, che permettono di vivere al meglio l’universo del celebre costruttore, le cui auto sono apprezzate nel mondo. In sua presenza è possibile ammirare sul proprio smartphone o tablet l’intera gamma prodotto, con immagini, sound del motore V8, schede tecniche ed altro ancora.

Tramite il miniconfiguratore è possibile immaginare la propria vettura nel pieno spirito del “taylor made” di Maserati. Dopo l’allestimento del pacchetto preferito sarà possibile salvare l’immagine della macchina dei sogni ed usarla come sfondo del proprio terminale.

app maseratiapp maseratiapp maseratiapp maserati

Continua a leggere: Maserati Passion, la prima App del "tridente"

....
condividi 0 Commenti

Applicazione "Io e Bmw" per iPhone e iPad

pubblicato da Rosario Scelsi

bmw for ipad

Bmw Italia lancia l’applicazione “Io e Bmw”, sviluppata per iPhone e iPad, che consente di visualizzare informazioni su fatti, novità, eventi, promozioni ed eventi relativi alla casa bavarese. Già nel nome scelto per l’iniziativa si legge il desiderio di creare un rapporto diretto fra gli utenti e il mondo dell’elica blu, per viverlo in forma privilegiata, con l’ausilio della moderna tecnologia.

Il pacchetto di istruzioni informatiche rende possibile anche l’opzione del contatto con le Concessionarie e i Centri Service della rete ufficiale, per stabilire un appuntamento, indicando il motivo della richiesta e le preferenze, in modo da pianificare meglio la visita.

Questo rende l’applicazione appetibile per chi ha già in garage un’automobile del costruttore tedesco, ma la sua utilità si estende anche ai semplici appassionati, che possono fissare un incontro per un test drive in vista di un possibile acquisto. Interessante, in tal senso, la possibilità di ottenere un preventivo dal punto vendita più vicino o da quello che più si gradisce.

Continua a leggere: Applicazione "Io e Bmw" per iPhone e iPad

....
condividi 0 Commenti

Logitech UE Air Speaker, un diffusore Wi-Fi per tutti gli iDevice

pubblicato da Luca

Logitech UE Air Speaker, un diffusore Wi-Fi per tutti gli iDevice
Oggi Logitech annuncia UE Air Speaker, un diffusore da casa creato sotto il marchio Ultimate Ears acquisito recentemente, pensato per diffondere la musica dei dispositivi iOS (iPhone, iPad, iPod touch) in Wi-Fi senza la scomodità di cavi e connettori vari.

La connessione è gestita dalla modalità AirPlay di Apple tramite l’app UE Air iOS e permette lo streaming wireless di tipo loseless, cioè senza perdita di qualità. La diffusione dell’audio è affidata a due tweeter e due woofer, mentre un’altra caratteristica utile è la possibilità di ricaricare la batteria del dispositivo collegato tramite l’Apple Dock Connector mentre si ascolta musica.

Non abbiamo idea di come suoni, ma l’esperienza del marchio Ultimate Ears è comunque una buona garanzia. Logitech UE Air Speaker è per il momento disponibile in preordine sul sito di Logitech al prezzo di 349€ e arriverà nei negozi a partire da aprile, probabilmente ad un prezzo leggermente inferiore.

Logitech UE Air Speaker, un diffusore Wi-Fi per tutti gli iDevice

....
condividi 0 Commenti

Smartphone Android battono l'iPhone, almeno in bagno..

pubblicato da Olivia

Smartphone in bagno Android batte finalmente iOS almeno su una questione, non certo di vitale importanza, ma indicativa delle abitudini di utilizzo degli utenti tecnologici. Un sondaggio condotto dall’agenzia di marketing 11mark avrebbe infatti rilevato che la maggior parte degli americani usa il proprio smartphone durante i tempi morti passati in bagno.

Seduti sulla tazza i dispositivi mobili tengono compagnia: vorreste sostenere il contrario? Gli americani l’hanno ammesso: il 75% fra i possessori di smartphone usa il device proprio in bagno (il 74% degli uomini e addirittura il 76% delle donne); e sapete quali sono i dispositivi più utilizzati in questo senso? Quelli dotati di sistema operativo Android.

L’87% dei possessori di smartphone Android infatti dichiara di farne uso proprio in bagno; sono invece meno gli utilizzatori dello smartphone in bagno fra i possessori di BlackBerry (l’84%) e “solo” il 77% dei possessori di iPhone ne fa il medesimo utilizzo durante le inevitabili “sedute”. Per fortuna non sono molti ad utilizzare lo smartphone per rispondere alle chiamate…

Le battutacce su tali risultati sarebbero fin troppo facili; dunque sarebbe meglio risparmiarsele; non si può però fare a meno di sorridere da una parte per la particolarità del sondaggio, dall’altra per lo scenario a mio parere alquanto veritiero che ne emerge, uno scenario che ci tocca alla fine “nel profondo” e proprio “nell’intimo”…

Via | Technolog

iTree, un dock per iPhone da 15.000 dollari

pubblicato da Olivia


iTree: no, non stiamo parlando di un albero di Natale targato Apple, ma di un dispositivo che ha dell’incredibile: si tratta di un dock per iPhone dalle dimensioni notevoli e dal costo ancora più cospicuo.

Si tratta di un tronco a tutti gli effetti lavorato in modo da contenere appunto la dock station e l’impianto audio da collegare all’iPhone; entrambe queste funzionalità possono essere adeguatamente mimetizzate all’interno del tronco, lasciando così spiccare solo la sua estetica “naturale”.

iTree funziona anche con iPad e può essere naturalmente personalizzato scegliendo un legno particolare oppure uno specifico albero; il KMKG Studio che lo produce parla di abeti, ciliegi o pioppi, ma ogni essenza può adattarsi allo scopo.

L’effetto d’atmosfera, soprattutto in una casa in stile Flintstones, è assicurato; così come è garantito l’effetto di alleggerimento del portafoglio: l’iTree dock costa infatti 15.000 dollari. Chi di voi lo comprerebbe?

Via | Ubergizmo

....
condividi 0 Commenti

JBL OnBeat Air, nuove casse con dock per iPad, iPhone e iPod

pubblicato da Olivia

JBL OnBeat Air, speaker dock per dispositivi iOS

JBL ha presentato una nuova versione del suo speaker dock OnBeat: si tratta dell’OnBeat Air, compatibile con la tecnologia AirPlay e pensato principalmente per dispositivi iOS, come iPad, iPhone o iPod.

Il design di questo nuovo dispositivo è praticamente identico a quello del suo predecessore, con una linea accattivante ed elegante; le differenze sostanziali tra i due modelli risiedono nelle qualità tecniche e nella conseguente usabilità del dispositivo. Il nuovo OnBeat Air aggiunge infatti la possibilità di connettere i dispositivi iOS oltre che con un normale connettore anche in modalità wireless; lo streaming audio è dunque ottenibile anche senza l’utilizzo di fili.

Lo stand regolabile applicato al JBL OnBeat Air è in grado di accogliere diversi dispositivi iOS, disposti sia in orizzontale che in verticale; lo speaker dock può anche adattarsi a dispositivi Android o lettori mp3 dotati di wi-fi oppure collegabili tramite un aux jack integrato. L’OnBeat Air è anche dotato di un telecomando a infrarossi per il controllo fino a 4.5 metri di distanza e di un touch-pad.

Il nuovo speaker dock di JBL ha un prezzo pari a 250 dollari (circa 181 euro al cambio).

JBL OnBeat Air, speaker dock per dispositivi iOS JBL OnBeat Air, speaker dock per dispositivi iOS JBL OnBeat Air, speaker dock per dispositivi iOS JBL OnBeat Air, speaker dock per dispositivi iOS

Via | Ipodnn

....
condividi 0 Commenti

iLoveHandles Barnacle, lo stand per iPhone piccolo e funzionale ma senza case

pubblicato da Olivia


Anche un dispositivo prezioso come l’iPhone può servirsi di accessori all’apparenza troppo semplici per risultare funzionali: eppure l’iLoveHandles Barnacle è uno stand per melafonino piccolissimo e semplicissimo che promette praticità, anche se non in un tutti i casi possibili.

Il Barnacle è un gadget fornito di ventose facilissimo da attaccare e da staccare e utilizzabile sia su superfici verticali che orizzontali, per sistemare l’iPhone nell’uno o nell’altro senso; i difetti però ci sono: intanto Barnacle funziona solo su materiali perfettamente lisci e levigati, come il vetro; in secondo luogo se l’iPhone è provvisto di case è difficile che possa essere utilizzato con Barnacle, a meno che la custodia in questione non abbia una superficie liscia come il retro dell’iPhone.

Una volta tolto dalla custodia in ogni caso, il melafonino potrà essere sistemato su un piano d’appoggio come la scrivania oppure ad esempio sul parabrezza dell’auto, ideale per la modalità GPS. Dal video dopo il salto si nota la tenuta del Barnacle, che sembra essere garantita: l’iPhone non dovrebbe cadere in nessun caso, anche se la prima impressione potrebbe essere differente…

L’iLoveHandles Barnacle è disponibile in nero, bianco e in un simpatico arancione a 4.95 dollari (circa 3.70 euro al cambio).

Continua a leggere: iLoveHandles Barnacle, lo stand per iPhone piccolo e funzionale ma senza case

....
condividi 0 Commenti

La custodia per iPhone 4 fai-da-te

pubblicato da Olivia

iPhone 4 Diy Case

Le custodie per iPhone ormai non si contano più: la scelta è diventata così vasta che nessun negozio di elettronica può evitare di esporle riempiendo almeno uno stand intero, se non due; senza contare tutto ciò che è reperibile in Rete.

Tuttavia, se qualcuno desidera una custodia assolutamente unica, il solo modo per ottenerla è personalizzarla con un po’ di sano fai-da-te: con il kit della coreana Connect Design, l’iPhone 4 Diy Case, è possibile ricamare ogni sorta di disegno sulla custodia stessa, rendendola di fatto inimitabile.

Il kit ideato dai designer coreani si compone di una custodia di base in tinta unita, da scegliere in diversi colori, di ago e fili in diverse nuances, e di schemi per ricamare disegni predefiniti, da scegliere fra diversi soggetti anche molto geek. Altrimenti è sempre possibile inventarne di nuovi.

L’iPhone 4 Diy Case è disponibile sul sito di ConnectDesign a 18 dollari (circa 12 euro al cambio) più spese di spedizione.

iPhone 4 Diy Case iPhone 4 Diy Case iPhone 4 Diy Case iPhone 4 Diy Case

Continua a leggere: La custodia per iPhone 4 fai-da-te

....
condividi 2 Commenti

Kinect e iPhone insieme in un hack

pubblicato da Olivia

Forse vedere uniti un dispositivo Microsoft e uno Apple in questa vita non è una prospettiva plausibile, ma per chi volesse sognare qualcosa di simile, possono venire in aiuto menti “diaboliche” come quella dello sviluppatore Rockmoon di Singapore.

Come si può vedere nel video, l’intento è stato proprio quello di unire Kinect e iPhone, tra i dispositivi più rappresentativi dei due colossi negli ultimi tempi, in un gioco che li vedesse coinvolti con la medesima importanza.

Nel gioco del video infatti si può notare come i movimenti del corpo servano, tramite Kinect, a spostare la navicella, mentre i comandi dell’iPhone siano fondamentali per ordinare alle mitragliatrici di sparare.

Connubio impossibile? Inutile? Entusiasmante? L’unica cosa certa è che si tratta di un esperimento interessante. Ah, e la maglia dei Puffi è la vera chicca di questo video!

[Via Tuaw]

....
condividi 0 Commenti