OUYA per i finanziatori a fine aprile, ma il lancio ufficiale è a giugno

Il ritardo nelle spedizioni di OUYA ha spinto i responsabili a intervenire, rassicurando i fan

OUYA

Potete ben vedere in questo grafico che OUYA sta per arrivare nelle case degli early backers, vale a dire di coloro che hanno finanziato il progetto prima di tutti gli altri, sulla nota piattaforma KickStarter. Non sappiamo se quanto promesso dall'azienda diventerà realtà, ma i buoni propositi ci sono tutti; cattive notizie, invece, per coloro che hanno effettuato i preordini: OUYA non arriverà nelle loro case, se non a giugno, agli inizi per la precisione, qualora tutto dovesse andare per il verso giusto.

I problemi del team non riguardano l'hardware o il software della piattaforma, che quindi è pronta, bensì l'elevata domanda, che ha generato ritardi a non finire; Julie Uhrman, CEO della compagnia, ha cercato di rassicurare i finanziatori con il grafico, mettendo in evidenza che le spedizioni sono iniziate già questo mese (anche se la curva si attesta su valori minimi) e subiranno un notevole incremento fra circa quattro settimane. Il debutto ufficiale è previsto per il 3-4 giugno e interessa moltissimi gamer, desiderosi di sperimentare la nuova proposta, anche in tempi come questi, caratterizzati dall'annuncio (sorprendente) di PlayStation 4 e da un mare di indiscrezioni su Xbox 720.

Scheda tecnica di OUYA


Per chi non lo sapesse, l'azienda offre a 99 dollari una console con le seguenti specifiche tecniche:


  • Processore Quad-core Tegra3;

  • 1GB di memoria RAM;

  • 8GB di memoria Flash interna per l’archiviazione dei giochi (molto probabilmente espandibile);

  • Connessione HDMI per la TV con supporto fino a 1080p;

  • Wi-Fi 802.11 b/g/n;

  • Bluetooth 4.0;

  • 1 porta USB 2.0.


Da acquistare senz'altro.

  • shares
  • Mail