Da IBM un chip per scaricare più in fretta

IBM fast chip

Ecco una notizia che metterà sull'attenti tutti gli amanti del P2P (sia esso legale o meno): la IBM sta sviluppando un chip in grado di trasferire informazioni ad una veloctà spaventosa, ovvero 160Gbps.

Se usato in rete farebbe supporre che si può scaricare qualsiasi cosa in un istante, perfino i contenuti ad alta definizione richiederebbero pochi secondi.

Si può solo sperare che Big Blue finisca il progetto nel più breve tempo possibile e che, ovviamente, il tutto venga implementanto in ogni tipo di computer.

[via Gizmologia]

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO