iFixit smembra il Samsung Galaxy Note 10.1: modulare e riparabile

Scritto da: -

Il Galaxy Note 10.1 sezionato da iFixitDopo l’Asus Zen Book, questa volta è il Galaxy Note 10.1 di Samsung a finire sotto il trattamento di sminuzzamento di iFixit, il tablet quad-core 4.0 Ice Cream Sandwich che ha debuttato proprio in questi giorni in tutto il mondo.

Nonostante lo spessore di soli 8,9mm, gli ingegneri di Samsung sono riusciti a mantenere l’interno del tablet molto pulito e facile da smontare, con gran parte dei componenti accessibili rimuovendo il pannello posteriore del case. Conitnua dopo la pausa.

Lo schermo e il vetro protettivo sono separabili, e questo facilita le spese di riparazioni in caso di caduta e danneggiamento di uno dei due componenti. La ridotta quantità di cavi o piattine è un altro punto a favore.

I lati negativi ci sono ma non è niente di tragico: il pannello del case è tenuto insieme da qualche vite ma da molte clip a incastro, che potrebbero risultare difficili da togliere dalle loro sedi. Un po’ troppo adesivo qui e là e una batteria accessibile solo dopo aver disconnesso 4 cavi e del nastro sono le altre note negative di iFixit, che comunque non si astiene da un verdetto fortemente positivo: 8 ‘palle’ su 10.

Da una rapida occhiata ai motori di ricerca dei prezzi il Galaxy Note 10.1 risulta disponibile solo nella versione da 32GB con 3G (garanzia europea), previa un esborso titanico di 730€. Le altre versioni costano decisamente meno ma non si possono in ogni caso definire economiche: 529€ per la 16GB con Wi-Fi e 629€ per 16GB con 3G, ma sono disponibili solo su pre-ordine e sempre con garanzia europea.

Via | iFixit

Vota l'articolo:
3.25 su 5.00 basato su 4 voti.  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Gadgetblog.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia ed è un supplemento alla testata Blogo.it registrata presso il Tribunale di Milano n. 487/06, P. IVA 04699900967.