Lenovo sfida Microsoft: "Non temiamo il Surface, faremo di meglio"

Scritto da: -

Lenovo ThinkPad 2Il lancio dei tablet della linea Microsoft Surface sta causando non pochi grattacapi ai grandi costruttori di computer. Alcuni hanno reagito mostrando un eccessivo disappunto (come Acer), altri preferiscono una risposta più composta e ne approfittano per rilanciare la sfida come ha fatto recentemente Lenovo.

“Nonostante non ci piaccia l’idea che Microsoft inizi a produrre hardware, per noi è semplicemente un altro competitore in più. Abbiamo ancora fiducia nel fatto che stiamo fornendo hardware assai superiore dei nostri competitori, Microsoft compreso” — ha dichiarato l’amministratore delegato Yang Yanqing, in una conferenza tenuta in questi giorni tra New York e Hong Kong. Continua dopo la pausa.

Il boss di Lenovo, che ricordiamo ha inglobato diversi anni fa storica divisione PC di IBM, continua affermando che Microsoft è sì forte nel reparto software, ma non crede che sia in grado di fornire il miglior hardware del mondo, cosa che Lenovo invece è in grado di fare.

Manie di grandezza a parte, l’idea di battere i prodotti Surface sul piano del design e delle caratteristiche non ci sembra un’idea così campata in aria, dopotutto i tablet di Microsoft sono concepiti come una linea di prodotti di riferimento (esattamente come i Nexus di Google), ma non mirano a sbancare la concorrenza con prestazioni stellari e prezzi da fine del mondo.

“Ad essere franchi non siamo preoccupati per il Surface” — continua Yanqing — “Microsoft è ancora un nostro alleato strategico. Siamo veramente ottimisti nei riguardi del lancio di Windows 8 e faremo leva di questo evento per lanciare anche i nostri prodotti”.

Lenovo è il secondo produttore di computer al mondo e sarà uno dei partner chiavi di Microsoft per il lancio di dispositivi realizzati ad hoc per Windows RT e Windows 8, uno di questi è il ThinkPad 2, un tablet munito di pennino.

Via | CNET

Vota l'articolo:
3.60 su 5.00 basato su 5 voti.