Acer cambia idea sul Surface: "Aiuterà a spingere Windows 8"

Scritto da: -

Microsoft SurfaceRicordate le dichiarazioni fuorvianti del boss di Acer emerse nei giorni scorsi, dirette a Microsoft e ai nuovi tablet Surface? Dopo aver intimato all’azienda a “pensarci due volte” prima di mettere sul mercato i nuovi tablet, per evitare che Acer si metta alla “ricerca di alternative” (ma quali poi?), le reazioni dei media e analisti hanno convinto l’amministratore delegato a fare marcia indietro e ammorbidire i toni della polemica.

Acer non cercherà alcuna alternativa, ammette JT Wang, e la partnership con Microsoft continuerà nel tempo, anche se è convinto che l’ingresso dell’azienda di Redmond nel mercato hardware porterà delle conseguenze negative, e non solo ad Acer. Wang dichiara inoltre che Surface aiuterà a spingere il nuovo OS e che la sua opinione nei riguardi di Windows 8 è tra le più alte tra tutti i CEO del settore, anche se riconosce i rischi della manovra di Microsoft. Continua dopo la pausa.

Il CEO ha puntualizzato inoltre che gli effetti negativi della competizione diretta tra il Surface e i prodotti analoghi delle altre aziende potrà essere minimizzata da un adeguata separazione dei prezzi. “Se Surface costerà 199$ avrà un impatto decisamente negativo, ma con un prezzo di 499-599$ l’effetto sarà assai minore”.

A dire la verità Microsoft aveva già informato i media fin dal lancio che non aveva la minima intenzione di aggredire il mercato con dei modelli economici, ma di rimanere in linea con la media del mercato tablet e Ultrabook, rispettivamente per il Surface con Windows RT e il Surface Pro con Windows 8.

Il primo tablet della linea Surface debutterà il 26 ottobre (con Windows RT e hardware ARM), contemporaneamente all’uscita di Windows 8. La versione con hardware x64 e Windows 8 Pro arriverà invece nei mesi seguenti.

Via | DigiTimes

Vota l'articolo:
3.14 su 5.00 basato su 7 voti.  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Gadgetblog.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia ed è un supplemento alla testata Blogo.it registrata presso il Tribunale di Milano n. 487/06, P. IVA 04699900967.