Londra 2012, il Google Doodle giocabile per lo slalom in canoa e i record su YouTube e Google+

Scritto da: -

Doodle 8 agosto 2012, Canoa

Vi sarete resi conto che da qualche giorno i Google Doodle che il motore di ricerca dedica alle Olimpiadi sono diventati interattivi - anzi, per essere precisi, dei mini giochi. Il metodo di funzionamento è più o meno lo stesso e ricorda il mitico “sfasciadita” da sala giochi anni ‘80, Hyper Olympic. Dopo il salto ad ostacoli e il basket, questa volta tocca alla canoa.

Come l’animazione dimostra dopo pochi istanti, si pagaia usando le frecce direzionali: ogni pressione, una pagaiata. E’ necessario evitare di schiantare la punta del nostro piccolo natante contro le rive e contro gli ostacoli che affiorano nel fiume. Sono piuttosto certo che nessun olimpico debba preoccuparsi delle rane, ma purtroppo a voi toccherà fare attenzione. Nel caso di impatti non voluti, la canoa rallenterà e pian piano lo scafo inizierà ad incrinarsi, fino a consegnarci inesorabilmente alle gelide acque del fiume.

Di sicuro si tratta del più impegnativo tra i giochi finora proposti da Google. Più in fretta si arriva alla fine, più è probabile ottenere stelle dorate, fino ad un massimo di tre. E’ possibile condividere subito su G+ i propri risultati, vantandosene con gli amici.

Per ottenere il punteggio migliore è anche necessario centrare le porte, che donano un leggero impulso di velocità. Per fortuna non sono come quelle “alternate”, tipiche della canoa slalom in cui il nostro Molmenti ha guadagnato il suo meritatissimo oro: si devono attraversare sempre e solo in favore di corrente.

A giudicare da quanto si legge sui social network, la gente pare apprezzare parecchio quest’ultima incarnazione del Doodle olimpico. La miglior prova che ho visto e che posso definire abbastanza “certa” è di questo signore su YouTube. Se qualcuno trova qualcosa di meglio che sia “verificato” da un video, me lo faccia sapere! Il video è molto desiderabile perchè con gli screenshot come questo è anche troppo facile usare un cheat, come spiegherò alla fine dell’articolo.

Su Twitter va molto peggio, purtroppo raramente gli utenti si sono presi la briga di registrare la prova. Facendo una media nelle ricerche pertinenti, tuttavia, si scopre che effettivamente tra i 15 ed i 16 secondi c’è il limite umano, con qualche, uhm, eccezione negativa.

Su Google+, dove è facilissimo pubblicare il risultato con un click al termine della gara, le cose non sembrano andare diversamente. Anche la maggior parte dei “maniaci” di questi piccoli retro-arcade si arena attorno ai 18-20 secondi, solo pochi ultraqualificati possono vantarsi di aver superato la fatidica soglia dei sedici.

Poi, come detto, ci sono già innumerevoli “truffe”. E’ in realtà piuttosto facile barare in questi Google Doodle: su Chrome basta arrivare a fine gara, cliccare con il destro, selezionare Ispeziona Elemento, cercare il nostro tempo nel codice e da lì inserire una cifra sostitutiva qualsiasi. Chiaramente, chiunque fosse responsabile di un simile “doping” informatico non ha proprio colto nulla dello lo spirito olimpico.

Per altre informazioni su questo Doodle e sul suo bellissimo sport vi rimando ad Outdoorblog!

Aggiornamento

Ci scrive Gianluca Menciassi per segnalarci il suo record davvero rimarchevole, che supera agilmente il video che ho originariamente postato. Congratulazioni, Gianluca: non avrei mai osato sfidarti al tempo d’oro delle sale giochi :) Come avevo chiesto, il buon Gianluca l’ha pure filmato. E non manca neppure di un degnissimo commento audio!

Vota l'articolo:
3.91 su 5.00 basato su 22 voti.  
 
Aggiorna
  • nickname Commento numero 1 su Londra 2012, il Google Doodle giocabile per lo slalom in canoa e i record su YouTube e Google+

    Posted by: ru79c

    ciao io ho fatto 14.9!! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 2 su Londra 2012, il Google Doodle giocabile per lo slalom in canoa e i record su YouTube e Google+

    Posted by: whenever

    Due o tre porte saltate, però, eh! ;) Scritto il Date —

 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Gadgetblog.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia ed è un supplemento alla testata Blogo.it registrata presso il Tribunale di Milano n. 487/06, P. IVA 04699900967.