Addio a Microsoft Band e Band 2 il 31 maggio

Microsoft chiuderà la piattaforma Health Dashboard il 31 maggio rendendo inutilizzabili Band e Band 2.

Nonostante Band 2, la smartband per il fitness di Microsoft, non sia più in vendita da oltre due anni, chi ne disponeva poteva ancora utilizzarla e sincronizzare sul cloud i dati registrati. Microsoft ha comunicati che il prossimo 31 maggio chiuderà la piattaforma Health Dashboard. Questo significa che chi ancora utilizza Band e Band 2 non sarà più in grado di salvare sul cloud i dati registrati.

Le smartband continueranno a funzionare ma diventeranno sostanzialmente inutili o quasi. Trattasi di una notizia che toccherà sicuramente poche persone ma può essere vista come l'annuncio del definitivo pensionamento delle smartband di Microsoft.

Per alcuni anni, la casa di Redmond aveva approcciato al mercato del fitness con un paio di indossabili che erano piaciuti agli utenti. Tuttavia, Microsoft non aveva mai creduto davvero in questi prodotti e nonostante per lungo tempo si fosse parlato di un terzo modello, alla fine non solo non arrivò ma Microsoft annunciò la cessazione della produzione della Band 2.

Chi ancora utilizza questi indossabili avrà tempo sino al 31 maggio per scaricare i dati registrati per poterli salvare sul proprio PC.

Inoltre, la casa di Redmond ha fatto sapere che per chi dispone di una Band o Band 2 ancora in garanzia o per chi ha sincronizzato attivamente i propri dati all’interno di Microsoft Health Dashboard tra il primo dicembre 2018 e il primo marzo 2019, sono previsti rimborsi.

Nello specifico, i possessori di una Band potranno ricevere 79,99 dollari di rimborso. Cifra che sale a 175 dollari per chi utilizza una Band 2.

Microsoft contatterà via email i clienti compatibili con il rimborso.

  • shares
  • +1
  • Mail