Hoverboard su strada, l'Italia ci pensa

L'Italia approva la sperimentazione degli hoverboard su strada per verificare le potenzialità della mobilità elettrica nel così detto ultimo miglio.

Hoverboard

Gli hoverboard, i Segway e i monopattini elettrici sono gadget molto interessanti che piacciono sia ai più grandi che ai ragazzi. Tuttavia, questi dispositivi per la mobilità elettrica sono oggi illegali da utilizzare su strada. Non esiste una legislazione chiara in merito ma vengono considerati banalmente degli acceleratori di andatura e quindi possono muoversi legalmente solamente all'interno di aree private.

Ma il loro potenziale è molto alto visto che possono essere utilizzati comodamente per il così detto ultimo miglio, cioè per raggiungere agevolmente scuole ed uffici. Proprio per questo, grazie ad un emendamento presentato all'interno della Manovra economica e approvato dalla commissione Bilancio alla Camera, l'Italia ha di fatto autorizzato la sperimentazione della circolazione su strada di questi dispositivi.

L'obiettivo di questa sperimentazione è quello di capire quali modelli siano effettivamente adeguati a circolare su strada e quali requisiti, soprattutto di sicurezza, debbano avere per poterlo fare in tutta tranquillità. La sperimentazione punta, quindi, a costruire le regole che permetteranno, in futuro, di agevolare l'utilizzo di questi mezzi di trasporto.

I dettagli su come sarà condotta la sperimentazione e soprattutto quali modelli potranno circolare e dove, non sono ancora stati divulgati. Tuttavia trattasi di una buona notizia per tutti coloro che credono in questa forma di mobilità.

Per il mercato degli hoverboard e dei monopattini elettrici potrebbe arrivare anche un importante boost. Se la sperimentazione dovesse dare il via libera a questa forma di mobilità, le vendite potrebbero prendere il volo.

  • shares
  • +1
  • Mail