Samsung Galaxy Watch con lettore di impronte in-display?

I futuri smartwatch di Samsung potrebbero disporre di un sensore per le impronte digitali sotto il display.

Samsung, Galaxy Watch con lettore di impronte in-display?

I futuri smartwatch di Samsung potrebbero disporre di un display con lettore per le impronte digitale integrato. La casa coreana ha, infatti, ottenuto un brevetto su di un display per smartwatch con lettore per le impronte digitali integrato. Questo significa che in futuro gli indossabili della società potrebbero disporre di questa funzionalità che permetterà di sbloccarli facendo pressione con il dito su di un'area ben precisa del display.

In realtà il brevetto, pur focalizzando l'attenzione sugli smartwatch, evidenzia che questa tecnologia può essere applicata anche su altri dispositivi, smartphone inclusi. Questa tecnologia, comunque, dovrebbe potere funzionare su schermi LCD, LED, OLED, MEMS o e-ink. Il sensore utilizzato per rilevare le impronte può essere ad infrarossi o ad ultrasuoni.

Addirittura, il brevetto evidenzia che questo display potrebbe essere pensato per poter funzionare anche attraverso gli input ricevuti da un pennino.

Ovviamente, questi brevetti non dimostrano che il prossimo Galaxy Watch disporrà di un sensore per le impronte digitali sotto il display ma piuttosto che Samsung si sta lasciando aperte più possibilità per il futuro.

Quello che si sa quasi per certo, invece, è che questa tecnologia dovrebbe essere implementata all'interno del prossimo smartphone Galaxy S10 che debutterà nel corso del 2019.

Un sensore per le impronte digitali sotto il display di uno smartwatch potrebbe servire a vari scopi. Oltre a sbloccare con sicurezza l'indossabile, potrebbe servire, per esempio, per autorizzare transazioni o altre attività.

Se davvero questa sarà la strada intrapresa da Samsung per i suoi dispositivi indossabili lo si potrà scoprire solamente tra diversi mesi quando la casa coreana lancerà il successore dell'attuale Galaxy Watch.

  • shares
  • +1
  • Mail