Microsoft Surface, svelata la roadmap

Dal libro del noto giornalista Brad Sams sul mondo Surface, emerge la roadmap dei nuovi dispositivi che Microsoft proporrà nel 2019 e nel 2020.

Surface Pro

Brad Sams, noto giornalista molto vicino a Microsoft, nel suo nuovo libro "Beneath the Surface" che racconta i retroscena della nascita dei prodotti Surface, è emersa la roadmap 2019 e 2020 dei dispositivi della casa di Redmond. Ovviamente, questa pianificazione è ufficiosa. Questo significa che alcuni prodotti potrebbero essere lanciati con tempistiche differenti o proprio non arrivare.

Nel corso del 2020 dovrebbe arrivare il Surface Monitor che sostanzialmente sarà un Surface Studio modulare senza il computer. L'obiettivo è quello di permette agli utenti di poter effettuare più facilmente gli update hardware del loro computer senza doverlo cambiare tutto ogni volta.

Nel corso del 2019, comunque, ci sarebbero le principali novità. Durante la prossima primavera dovrebbe debuttare un dispositivo dedicato a Cortana. Potrebbe essere uno smart speaker ma dettagli in merito non ce ne sono. Verso la fine del 2019, inoltre, arriveranno il rinnovato Surface Pro ed una versione del Surface Laptop con processore AMD. La volontà di puntare su AMD sarebbe dipesa dai continui ritardi di Intel sui nuovi processori a 10 nm.

Nel corso del 2019 dovrebbe arrivare anche il più volte chiacchierato Surface Andromeda. Purtroppo, non sarà il dispositivo compatto che tutti si attendevano. Dovrebbe sempre caratterizzarsi per un doppio display ma con dimensioni molto più generose. Se ne saprà di più nel corso dei prossimi mesi.

Un aggiornamento del Surface Book potrebbe arrivare nel corso del 2019 e caratterizzarsi per l'introduzione di un nuova cerniera che dovrebbe eliminare lo spazio vuoto tra display e tastiera quando il notebook è chiuso.

Brad Sams conferma anche che nel 2019 arriveranno due nuove console Xbox One S pensate per avere un prezzo molto competitivo. In particolare, una sarà senza lettore ottico.

  • shares
  • +1
  • Mail