HP ZBook, più potenza per i professionisti

HP ha aggiornato la linea dei suoi portatili ZBook per offrire ai professionisti maggiori prestazioni.

HP ZBook

HP ha annunciato un importante aggiornamento della linea di portatili ZBook. Trattasi di prodotti di altissimo profilo, espressamente progettati per i professionisti e quindi per un target di utenti che hanno bisogno delle migliori prestazioni possibili. La novità principale è tutta dentro la scocca di questi prodotti grazie alla possibilità di scegliere una configurazione che includa anche i potenti processori Intel Core i9 di ottava generazione. I modelli oggetto di questo aggiornamento sono: ZBook Studio X360, ZBook Studio, ZBook 15 e ZBook 17.

Entrando più nello specifico, HP ZBook Studio X360 è un convertibile con display touch da 15,6 pollici che può essere ruotato per poter essere utilizzato come un tablet pc. Prodotto che può disporre come optional di un pennino Wacom AES che grazie al supporto a 4096 livelli di pressione permette di scrivere e di disegnare a schermo senza problemi. Oltre ai processori Intel Core i9, questo convertibile può disporre anche della GPU Nvidia Quadro P2000 e di sino a 32 GB di RAM.

HP ZBook Studio, invece, è una workstation potatile, cioè un notebook caratterizzato da un'elevata potenza. Dispone di un brillante display d 15,6 pollici con risoluzione 4K e può essere equipaggiato con la GPU NVIDIA Quadro P2000.

HP ZBook 15 e ZBook 17, invece, sono due potenti portatili che si differenziano solamente per le dimensioni dello schermo. Il primo, infatti, dispone di un display da 15,6 pollici, mentre il secondo da 17,3 pollici. La evidenziare che la declinazione da 17 pollici può contare anche sulla GPU NVIDIA Quadro P5200.

Tutti i nuovi HP ZBook adottano il sistema operativo Windows 10 Pro per la massima produttività. Prezzi, ovviamente, allineati alle specifiche. Si parte dai 1349 dollari per gli HP ZBook Studio, HP ZBook 15 e HP ZBook 17 e dai 1499 dollari per l’HP ZBook Studio X360. Non sono note, al momento, le tempistiche per il debutto in Europa.

  • shares
  • +1
  • Mail