Droni, DJI rimanda il debutto del Mavic Pro 2

DJI ha rimandato il lancio del suo nuovo drone Mavic Pro 2 che doveva essere annunciato il 18 luglio.

DJi Mavic Pro 2

DJI ha deciso di rimandare l'evento che si doveva tenere il prossimo 18 luglio a New York ed in cui doveva debuttare il nuovo drone Mavic Pro 2. I motivi che hanno spinto la società cinese ad effettuare questa scelta non sono chiari e non è facile capire se il problema è di natura tecnica o piuttosto commerciale. Il dato oggettivo, comunque, è che DJI ha deciso di rimandare la presentazione ufficiale ad una data da destinarsi. DroneDJ che ha diffuso la notizia, ha fatto sapere che la società avrebbe condiviso con i media una nota in cui è evidenziato come l'esperienza dell'utente sia la sua priorità e che, quindi, voleva essere sicura di poter rispettare i suoi alti livelli di qualità.

Indipendentemente dalla natura del problema, la mossa di DJI è sicuramente corretta. La società cinese dispone di un vantaggio enorme rispetto agli altri competitors del settore dei droni e quindi può permettersi un leggero ritardo se questo significa proporre al pubblico un prodotto al 100% esente da difetti.

Comunque, questo ritardo sicuramente gioverà a Parrot che di recente ha lanciato il drone ANAFI che sta piacendo molto agli utenti. Sempre la medesima fonte ha condiviso anche un'immagine del drone di DJI che doveva essere presentato il 18 luglio. Quello che spicca immediatamente è il nome "DJI Mavic 2" senza la dicitura "Pro". Questo dato confermerebbe alcune voci che volevano l'azienda presentare non uno ma bensì due nuovi droni, uno "Standard" ed uno "Pro".

L'immagine mette in evidenzia, comunque, una nuova gimbal, un design più arrotondato, sensori laterali e posteriori, ed un foro sulla parte alta che potrebbe servire per collegare alcuni accessori come una fotocamera a 360 gradi.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 2 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO