Il robot Yumi dirige l'orchestra a Lucca: ecco il video

pentagramma.jpg

Quella che vi segnaliamo alla fine è solo una delle tante sorprese a cui ci ha abituato la robotica (anche se in realtà non ci abitueremo mai) nel corso di questi anni: il robot si chiama Yumi ed è stato il protagonista indiscusso dell'evento A Breath o Hope: Dallo Stradivari al Robot, un concerto di beneficenza che ha visto esibirsi anche il grandioso Andrea Bocelli, che non ha certo bisogno di presentazioni.

Il robottino ha diretto tre dei diciotto brani del programma, cioè l'intermezzo di Cavalleria Rusticana di Pietro Mascagni, l'aria O mio babbino caro di Gianni Schicci e La donna è mobile, tratto dal Rigoletto di Giuseppe Verdi. Non si tratta certamente di un'esibizione degna dei migliori direttori d'orchestra del mondo ma Yumi si è difeso bene e ha dimostrato fino a che punto la tecnologia può spingersi.

Checché se ne dica la macchina non potrà mai sostituire l'uomo; ciò non vuol dire però che i robot non possano diventare dei suoi fidi alleati o aiutanti. Ecco a voi il video.

Fonte foto | Pixabay.com

  • shares
  • Mail