Tutti contro Trump: in America i big dell'hi-tech vogliono un futuro green

trump.jpg

Strettamente connesso alla tecnologia e al suo sviluppo è l'inquinamento ambientale, che certo dipende anche da altre attività (dall'agricoltura e dall'allevamento soprattutto) ma che non può essere assolutamente sottovalutato dai big dell'hi-tech. E infatti siamo felici di aver letto delle dichiarazioni congiunte dei protagonisti del mondo della tecnologia in aperto contrasto con le posizioni di Trump e i suoi ordini esecutivi.

Come ben sapete infatti il nuovo Presidente degli Stati Uniti non crede che il cambiamento climatico sia un problema serio e anzi in più di un'occasione ha azzardato che fosse tutta un'invenzione per danneggiare il mercato americano. Di qui l'ordine esecutivo di qualche giorno fa che annulla le iniziative ecologiche dell'amministrazione Obama e i finanziamenti per iniziative ecosostenibili.

Come potete leggere in un articolo dettagliatissimo di Bloomberg, aziende come Apple, Google, Microsoft e molte di quelle di cui parliamo sempre su Blogo Tecnologia, hanno dichiarato congiuntamente che continueranno a investire sulle energie rinnovabili e sul clima affinché possa essere combattuto seriamente il cambiamento climatico, una delle tante sfide della modernità. Senz'altro un'ottima scelta, quella di rilasciare un comunicato di questo tipo, a cui Trump fortunatamente non potrà opporsi.

Fonte foto | Pixabay.com

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO