Vendita smartphone, è italiano il record assoluto di milioni di euro di perdite

Un record assoluto per l'Italia, che perde milioni di euro a causa della vendita di smartphone contraffatti

tablet-e-smartphone-su-tavolo.jpg

La vendita di smartphone in Italia ha raggiunto un record assoluto. Non positivo ovviamente ma a questo ci siamo abituati. Stando all'ultimo rapporto di Euipo, l'Ufficio dell'Unione Europea per la proprietà intellettuale, è stato infatti stimato che l'Italia è il Paese in cui la vendita di smartphone contraffatti sottrae più guadagni alle aziende. Ciò non vuol dire che qui si vende un numero maggiore di telefoni falsi rispetto alle altre parti del mondo ma che questa vendita causa maggiori perdite che altrove a chi opera nella legalità.

I dettagli sono questi: in Italia la perdita delle aziende a causa di questo fenomeno è di circa 885 milioni di euro nonostante a vendere più smartphone contraffatti siano la Grecia, la Bulgaria e la Romania, dove però queste vendite non causano problemi come nel Bel Paese. Dopo l'Italia le perdite maggiori si registrano nel Regno Unito, in Germania, in Spagna e in Francia mentre in Danimarca le perdite si attestano sul 5% circa. Se si guarda la situazione nel complesso i dati sono ancor più scoraggianti: l'Europa inatti perde 2.9 miliardi di euro complessivi per via di vendite di modelli fasulli.

Acquistare uno smartphone fasullo ha ovviamente altri lati negativi che non riguardano solo il mercato: i materiali sono scadenti e potrebbero causarvi problemi di salute (se non addirittura mettervi in pericolo, visto che già un caricatore non originale potrebbe causare la morte, com'è già successo in passato); oltretutto sono inquinanti in quanto potrebbero non rispettare le direttive dell'Unione Europea sull'ambiente. Per non parlare del fatto che sono tutt'altro che prestanti e sicuri dal punto di vista della sicurezza.

Ci sono tanti smartphone di fascia media ottimi e quindi invece di spendere 200 euro per un Samsung Galaxy S8 truccato (per fare solo un esempio estemporaneo) sarebbe meglio investire su qualcosa di meno pretenzioso ma senz'altro più utile: Huawei, Xiaomi o OnePlus vi dicono qualcosa?

Fonte foto | Pixabay.com

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 4 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO