Inaugurato il Parco Astronomico Isnello "Gal Hassin" [Video]

Una struttura d'avanguardia per il bacino del Mediterraneo. Questo è il Parco Astronomico Isnello "Gal Hassin".

Del Parco Astronomico Isnello "Gal Hassin" ci siamo occupati a più riprese, illustrandone i dettagli tecnici e funzionali. Oggi torniamo sul tema per offrire un breve resoconto in immagini dell'inaugurazione di questo gioiello scientifico del Mediterraneo. Un progetto ambizioso, fortemente voluto dal sindaco Giuseppe Mogavero, che ha saputo coinvolgere molte persone di qualità attorno all'ambizioso progetto.

La cerimonia di apertura ufficiale del polo didattico-divulgativo, che ha ottenuto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, ha registrato la presenza di autorevoli uomini di scienza e di tanti rappresentanti delle istituzioni.

Nei prossimi mesi prenderà forma anche la stazione osservativa, che sarà realizzata sulla sommità del Monte Mufara, in località Piano Battaglia. Qui ci sarà un telescopio con lo specchio principale da un metro di diametro, gestito da una centrale operativa collocata a Mongerrati.

Un complesso nel cuore della Sicilia che impegna, complessivamente, circa 13 milioni di euro, su cui ha già messo gli occhi la comunità scientifica internazionale, prima fra tutte l’Agenzia spaziale italiana che su Monte Mufara, a fianco del telescopio gigante del Gal Hassin, vuole montare il prototipo dell’innovativo fly-eye, strumento della classe 1 metro a grandissimo campo, che servirà per dare la caccia agli asteroidi potenzialmente pericolosi per la Terra, per l’osservazione dei cosiddetti detriti spaziali. Se il progetto andrà in porto, Gal Hassin diventerà uno dei più importanti osservatori europei.

  • shares
  • +1
  • Mail