Microsoft Bamboo è un robottino con Intel Joule e Windows 10 IoT Core Anniversary Update

L'IFA 2016 di Berlino è stata l'occasione per Microsoft di presentare il bel Bamboo, un robottino che non sarà venduto - non per il momento almeno - e che ha la funzione principale di tradurre qualsiasi lingua in inglese: niente di scioccante insomma, visto che tale funzione è svolta abbastanza bene da vari software (a partire da Google Translate).

Microsoft Bamboo è stato creato semplicemente per dimostrare come funziona il nuovo modulo Intel Joule, che permette di creare dispositivi dell'Internet delle Cose (il modulo è basato su un processore Atom T5500 o Z7500 in base al modello) ed è ovviamente pensato per gli sviluppatori. Bamboo in particolare è basato su Windows 10 IoT Core Anniversary e sfrutta Microsoft Azure e i Cognitive Service per svolgere le sue funzioni (ricordiamo comunque che il modulo Intel Joule è compatibile pure con Linux).

Microsoft Bamboo riesce a muoversi da solo, a mappare l'ambiente circostante grazie a Intel RealSense e inoltre non mancano le animazioni grazie al modulo EZ-Robot EZ-B. Ecco il robot in foto:

microsoft-bamboo.jpg

Via | Microsoft

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 4 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO