Qual è il marchio di maggior valore del 2016?

Avreste mai detto che Apple avrebbe staccato di così tanto Google e Facebook?

La classifica dei marchi di maggior valore del 2016 è stata pubblicata da Forbes e vede trionfare Apple tra ben cento aziende: un primato soddisfacente per Tim Cook e per il suo team, che, grazie a Mac, iPhone, iPad e non solo, ha rivoluzionato il mercato. Non come lo ha fatto Google, che arriva al secondo posto con un +26% di crescita rispetto all'anno scorso, ma non si può certo dire che la Mela Morsicata sia stata a guardare i progressi della concorrenza.

Prima Apple e seconda Google, dunque; ma Microsoft, Samsung e tutte le altre aziende? Il colosso di Bill Gates si piazza terza con un valore di 75.2 miliardi, poco meno di Google, che arriva agli 82.5 miliardi e molto di meno rispetto ad Apple, il cui valore è di 154.1 miliardi, per un reddito pari a 233.7: parliamo di grossi numeri, che dipendono, però, da settori diversi e hanno un'importanza da ponderare. Insomma, Google ha creato un motore di ricerca che ha rivoluzionato il mondo, ha portato nel mercato Android, che ha rivoluzionato la telefonia, e continua a impegnarsi in progetti all'avanguardia: niente a che vedere con Apple e con molte altre realtà, che spesso operano in pochi, seppur importanti, settori.

Il resto della classifica continua con Coca Cola quarta, Facebook quinto, Toyota sesta, IBM settima, Disney ottava, Mc Donald's nona e GE decima. Undicesima posizione per Samsung, invece, e dodicesima per Amazon, che ha un valore di circa 35 miliardi a fronte dei 36 della prima: così come per Google, però, anche per Amazon vanno fatte ulteriori considerazioni; qualcuno si sognerebbe mai sostenere, per esempio, che, pur avendo meno valore, Amazon è stata l'artefice di un cambiamento minore rispetto a quello innescato da Samsung o dalle aziende del podio? Qui di seguito una foto con la top ten:

classifica-forbes-valore-marchi.jpg

Via | Forbes

  • shares
  • Mail