Samsung Otto è un piccolo assistente robot che sfida Amazon Echo

Sono molti i produttori di gadget elettronici ad essere interessati alla visione di “internet of things” - una rete ideale composta da molti dispositivi diversi, in grado di comunicare ed interagire tra di essi – e tra questi c'è ovviamente anche Samsung.

La società coreana ha presentato ad un pubblico di sviluppatori alcune proprie idee per il futuro nel corso della propria Developer Conference. In questo ambito ha fatto la sua prima comparsa Samsung Otto, un piccolo robot che funziona da assistente vocale.

Il concetto era già stato introdotto con Amazon Echo e l'app/assistente vocale Alexa e, in effetti, Otto sembrerebbe in tutto e per tutto una risposta diretta al gadget sviluppato dalla società di Beizos.

Il robottino di Samsung condivide infatti gran parte delle funzionalità con il suo avversario, fungendo da “hub” per la gestione ed il controllo di tutti i dispositivi IoT connessi come luci, termostato ed altri elettrodomestici. Naturalmente può anche reperire informazioni e rispondere alle domande dell'utente grazie a microfono ed altoparlante.

Otto mette sul tavolo anche qualche funzionalità in più esibendo un piccolo display su cui possono comparire “espressioni” animate ed altre informazioni ed indossando una fotocamera HD con riconoscimento facciale che può fungere anche da sistema di sicurezza. Può inoltre “ballare” e “cantare”.

Come altri gadget presentati alla conferenza di Samsung anche Otto è ancora lontano dall'essere un prodotto destinato ai consumatori, trattandosi più che altro di un prototipo.

Via | Engadget

  • shares
  • Mail