ASUS ZenPad 10, la recensione di Blogo

Blogo ha recensito per voi lo ZenPad 10, il tablet più grande della famiglia di ZenPad di ASUS.

ASUS ZenPad 10 è il più grande tra i dispositivi della famiglia ZenPad di ASUS e con tutti gli altri ne condivide lo stile moderno, pulito ed elegante, ma anche la versatilità di utilizzo e unità a tutte le potenzialità che arrivano da un sistema operativo come Android, qui presente nella sua versione 5.0 Lollipop, proprio come gli altri ZenPad usciti nello stesso periodo.

Come si evince chiaramente dal nome, questo tablet di fascia medio-bassa - può essere acquistato a partire da 199 euro - è dotato di un display da 10 pollici che svolge egregiamente il proprio lavoro. Con una risoluzione di 1280x800 pixel non è esattamente in linea con gli standard di oggi, ma grazie anche alla personalizzazione e alla tecnologia introdotta da ASUS - da VisualMaster a Tru2Life, passando per TruVivid, Bluelight Filter e Splendid - restituisce colori realistici e si dimostra perfettamente all’altezza di un utilizzo casalingo, che sia per prendere appunti o disegnare, guardare un film su Netflix o ascoltare della buona musica.

Ed è forse qui, così come gli altri dispositivi della famiglia ZenPad, che questo dispositivi dà il meglio di sé: anche l’ASUS ZenPad 10, infatti, offre un audio DTS-HD Premium che, combinato con la tecnologia SonicMaster, ci fornisce un’ottima esperienza sonora, sia che si stia giocando sia che ci si stia guastando un film d’azione. E il processore Intel ci garantisce che questa visione sia fluida, reattiva e coinvolgente come ci si aspetterebbe da un dispositivo di casa ASUS.

É doveroso sottolineare fin da subito che non si tratta di un tablet leggero. Nella sua versione base arriva a pesare mezzo chilo e se volete dotarlo di una cover di protezione, a cominciare da quelle molto interessanti proposte da ASUS, vi trovate tra le mani un tablet piuttosto massiccio. Vero è che questo non ne limita affatto l’utilizzo casalingo, ma se siete soliti portare con voi, per lavoro o meno, il vostro tablet, sappiate che questo è un aspetto da prendere in considerazione.

ASUS ZenPad 10: interfaccia ed esperienza utente

ZenPad 10 è dotato di sistema operativo Android 5.0 Lollipop, ma l’interfaccia è stata pesantemente personalizzata da ASUS con ZenUI con l’intenzione di migliorare l’esperienza utente togliendo tutti i possibili fronzoli e proponendo una serie di applicazioni di ASUS come il browser proprietario, l’app per il meteo, quella per la gestione dei file, l’orologio, la calcolatrice e molto altro, da affiancare a quelle di Google che sono comunque presenti di serie, da Google Play Store a Gmail, passando per Chrome, Google Drive, Google Maps, Google Play Music, Google+ e le tre app per la gestione dei documenti.

Il dispositivo è disponibile nella versione da 8 GB, 16 GB e 32 GB - e lo spazio di archiviazione può essere esteso fino a 64 GB tramite microSD - ma come accade per tutti i dispositivi della serie ZenPad potrete contare anche sul cloud grazie ai 100 GB di spazio gratuito su Google Drive per la durata di 2 anni che potrete riscattare al momento della prima attivazione.

A questi si aggiungono i 5 GB di spazio ASUS Webstorage, che vi serviranno per fare il backup online del dispositivo.

ASUS ZenPad 10: la scheda tecnica

screenshot-asus-zenpad-10-06.jpg


    Sistema Operativo: Android 5.0 (Lollipop)
    Display: 10.1” LED Backlight WXGA (1280x800), supporto multi-touch per 10 dita
    CPU: Intel Atom x3-C3200 Quad-Core, 64bit
    Memoria: 2GB
    Storage: 8GB/16GB/32GB (+ 5GB di spazio ASUS Webstorage e 100GB di spazio su Google Drive per 2 anni)
    Grafica: Mali-450 MP4
    Wireless: WLAN802.11 b/g/n, Bluetooth V4.0
    Camera: frontale da 2MP e principale da 5MP con autofocus
    Audio: 2 speaker frontali con DTS HD Premium Sound e tecnologia Sonic Master
    Interfaccia: Micro USB, Audio Jack, lettore Micro SD Card (fino a 64 GB)
    Batteria: fino a 8 ore di autonomia
    Navigazione: GPS & GLONASS
    Colore: Black, White, Aurora Metallic
    Dimensioni: 251.6 x 172 x 7.9 mm
    Peso: 510 grammi

Anche qui, come detto per altri dispositivi della famiglia ZenPad, la fotocamera non deve essere il motivo che si spinge ad effettuare l’acquisto. Lo ZenPad 10, in particolare, è piuttosto scarno sotto quel punto di vista: nessun problema di rilievo se si vogliono effettuare videochiamate o videochat - la fotocamera frontale da 2 MP serve a quello scopo - ma è la fotocamera principale da 5 MP a non restituire buoni risultati se non in condizioni ottimali di illuminazione.

La durata della batteria è in linea con i dispositivi nella stessa fascia di prezzo e ci garantisce fino a 8 ore di autonomia con una carica, ovviamente con un utilizzo medio. Va da sé che se si utilizza il tablet solo per guardare film, la durata della batteria sarà sensibilmente ridotta, ma se avete in programma un utilizzo negli standard non avrete grossi problemi ad arrivare a fine serata.

In definitiva, se avete un budget limitato e non potete fare a meno di uno schermo da 10 pollici - che si presta anche all’utilizzo simil PC grazie alla possibilità di collegare una tastiera venduta separatamente - lo ZenPad 10 di ASUS potrebbe essere una buona soluzione, mentre se la grandezza dello schermo non è così importante, vi suggeriamo di affidarvi all’ottimo ZenPad S 8.0, di cui potete leggere la recensione a questo indirizzo.

screenshot-asus-zenpad-10-05.jpg

  • shares
  • Mail