Apple Watch 2: le voci sull'arrivo in catena produttiva

La competizione tecnologica impone una sfida continua, dove i tempi sono molto stretti. Ciò vale anche per gli orologi intelligenti.

A customer checks a display about the new Apple Watch at an Apple retail store, as the smartwatch goes on sale for the first time in Taipei on June 26, 2015.  The Apple Watch went on sale on June 26 in South Korea, Italy, Mexico, Singapore, Spain, Switzerland and Taiwan after the US tech giant released its first smartwatch in April in nine countries, including the US, China and Japan.      AFP PHOTO / Sam YEH        (Photo credit should read SAM YEH/AFP/Getty Images)

La prossima generazione dell'Apple Watch dovrebbe entrare in produzione nel secondo trimestre dell'anno. Il modello attualmente in commercio non ha raggiunto i volumi attesi dagli analisti, ma detiene con ampio margine di vantaggio la leadership nello specifico segmento di mercato.

Ora si guarda avanti, con un nuovo step, in linea con quanto la casa di Cupertino ha fatto vedere con le altre proposte del suo catalogo. I progettisti hanno lavorato tanto per migliorare la proposta, cercando soluzioni che sappiano intercettare il consenso di un pubblico sempre più esigente, in un quadro globale dove la concorrenza non sta certo ferma.

L'orologio intelligente della casa statunitense si avvia dunque alla seconda generazione. Sul web circolano notizie su una pre-produzione nel mese di gennaio, ma l'Apple Watch 2 dovrebbe entrare nel ritmo produttivo pieno nel secondo trimestre del 2016. Questo farebbe ipotizzare un lancio nella primavera, ma alcune indiscrezioni parlano invece del mese di settembre. Come potete capire, qui ci si muove sulle sabbie mobili ed è difficile fare previsioni.

Via | Generation-nt.com


Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO