Differenza tra Hard Disk e SSD, quale conviene scegliere?

Le differenze principali tra Hard Disk e SSD per scegliere velocemente e senza sbagliare

punto-interrogativo.jpg

Sono poche le differenze tra Hard Disk e SSD, dal momento che entrambi assolvono la stessa funzione, ma è importante esserne a conoscenza, poiché solo così potrete scegliere con consapevolezza tra gli uni e le altre. Veniamo subito al dunque.

L'Hard Disk ha una velocità di trasferimento dati inferiore rispetto a quella di una SSD: la sua tecnologia è più vecchia, seppur consolidata, rispetto a quella delle ultime, e dunque costa meno; per fare un esempio, trovare un HDD da 2 TB a 70-80 euro è facilissimo, così come è facile trovare una SSD da 500 GB magari a quasi 200 euro. Velocità e prezzo, dunque, sono due fattori da prendere in considerazione per scegliere tra Hard Disk e SDD: non sono però gli unici.

Dobbiamo prendere in considerazione anche la longevità dei due dispositivi: l'Hard Disk, essendo costituito da un disco in movimento, è palesemente più soggetto a usura e rottura; situazione che non si verifica con una SSD, che, però, ha il difetto di non consentire una quantità notevole di scritture e riscritture, per quanto il problema oggi sia stato risolto da diverse aziende. La durata, insomma, gioca a favore dell'HDD.

Questa guida alla differenza tra SSD e Hard Disk non può che prendere in considerazione anche i fattori 'dimensione' e 'rumore': è chiaro che un Hard Disk sia più pesante e grande di una SSD, così com'è chiaro che la SSD sia silenziosa e leggerissima; non cambia molto ai fini della prestazione, certo, ma sono differenze su cui bisogna soffermarsi.

In conclusione, il nostro consiglio è quello di scegliere un Hard Disk: è vero che ha i suoi difetti, ma è anche vero che è economico e riesce a memorizzare, a prezzo contenuto, una quantità impressionante di dati.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 3 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO