Guide turistiche robot in Corea

Scritto da: -

Robot museo Se il futuro del turismo sessuale passa attraverso le prostitute robotiche, allora il futuro del turismo culturale non può essere da meno, anzi: non si tratta di futuro, ma di presente.

A Daegu in Corea del Sud, un progetto pilota ha proposto una guida-robot per accompagnare i visitatori di un museo attraverso una mostra permanente: alto 120 cm, il robot si sposta su due ruote anche di 20 metri in un minuto, ed è dotato di telecamera, diversi generi di sensori, giroscopio e GPS.

Al National Folk Museum invece, sempre in Corea del Sud, c’è un’altra guida turistica robotica (KIRO Onbot), che in questo caso sfrutta invece la telepresenza e un controllo a distanza tramite smartphone.

Tra le due soluzioni l’ultima è sicuramente la migliore, poichè permette un’eventuale interazione con i turisti, in grado così di poter porre domande; nel primo caso invece la visita assumerebbe i contorni di una lezione puramente frontale, senza partecipazione attiva. In entrambi i casi tuttavia, c’è qualcosa di disturbante: possibile che il contatto umano diventerà roba davvero così obsoleta, anche nel mondo della cultura?

Via | Ubergizmo

Vota l'articolo:
3.80 su 5.00 basato su 5 voti.  
 
  • nickname Commento numero 1 su Guide turistiche robot in Corea

    Posted by: kuki1982

    Molto bello, ma guardate questo Robot, forse anche più avanzato, che può essere acquistato e tenuto a casa come assistente domestico! <a href='http://www.vanillamagazine.it/nao-robot-intelligente-di-aldebaran/' rel='nofollow'>http://www.vanillamagazine.it/nao-robot-intelligente-di-aldebaran/</a> Scritto il Date —

 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Gadgetblog.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia ed è un supplemento alla testata Blogo.it registrata presso il Tribunale di Milano n. 487/06, P. IVA 04699900967.