Sony SmartEyeGlass SED-E1 Developer Edition in arrivo, costeranno €640

Un prodotto che ha perso il suo concorrente principale, i Sony SmartEyeGlass arrivano in versione developer anche in Europa. Hanno capacità quasi fantascientifiche, ma a cosa servono?

È francamente molto difficile esprimere qualcosa che non sia scetticismo di fronte agli occhiali per la realtà aumentata presentati qualche mese fa da Sony, per poi essere annunciati oggi come una novità offerta a sviluppatori e pionieri.

I Sony SmartEyeGlass SED-E1 Developer Edition sono infatti diventati una realtà, ad un costo di ben €640, e non sono proprio impressionanti. Arrivati a noi dopo la dipartita dell’attuale modello di Google Glass, così insoddisfacente da spingere Google a rifare tutto da capo, e dopo la presentazione dei fantascientifici HoloLens di Microsoft, gli SmartEyeGlass sembrano poco invitanti. Spessi, grossi, dall’aria pesante e un po’ goffa e dotati di un telecomando via cavo dall’aria tozza, non sembrano proprio il tipo di accessorio trendy e moderno che piace al giorno d’oggi.

Semplici menù monocromatici verdi (che compaiono a una velocità massima di 15FPS) e un’interfaccia di controllo vocale consentono di navigare tra le varie feature. C’è l’NFC e il Bluetooth per contattare il nostro smartphone e ricevere le telefonate e gli occhiali integrano una fotocamera da 3MP. Gli SmartEyeGlass hanno una batteria che gli consente di funzionare per 80 minuti con la videocamera, 150 senza.

Fondamentalmente tutto quello che riesce a fare è visualizzare notifiche, sia dei servizi social che di app come i navigatori. Purtroppo la sua scarsa potenza, le dimensioni e il look, la necessità di usare un telecomando via filo e l’autonomia ridotta non lo rendono di certo un accessorio capace di conquistarsi un mercato. Potrei anche essere fortemente smentito, ma se così fosse, sarei davvero sorpreso.

Gli smart glass hanno un futuro? Soprattutto, esiste un futuro che non sia condizionato dai prodotti che Microsoft porterà alla fine sul mercato?

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO