Lo stand di Samsung al CES 2015: TV 4K SUHD con OS Tizen e tutte le altre novità [LIVE]

Samsung presenta al CES 2015 la sua nuova lineup di televisori con tecnologia SUHD. A partire da un'ammiraglia 21:9 88", le nuove TV 4K curve hanno una saturazione e definizione incredibili, e un design creato da Yves Behar. Samsung ha rinunciato all'OLED?

Nuove TV Samsung SUHD presentate al CES 2015

Aggiornamento 8 gennaio 2015
Siamo andati ad esplorare anche lo stand di Samsung al CES 2015, per vedere da vicino quanto buoni sono i nuovi schermi SUHD che Samsung intende opporre alla tecnologia OLED, che al giorno d’oggi non sembra ancora essere minimamente matura a sufficienza per portare un TV 4K nella casa di un normale cliente. Di fronte ai costi troppo elevati, Samsung risponde con questa sigla “misteriosa” e prezzi più avvicinabili.

Da quanto abbiamo potuto capire, si tratta di tecnologia quantum, non troppo differente da quella proposta da Sony e LG.

Curve dappertutto


Sia Samsung che i rivali hanno deciso di abbracciare e accogliere lo stile “concavo”, ovverosia quello delle TV curve. La maggior parte dei televisori 4K che vedete al CES sono tutt’altro che piatti, infatti. Le SUHD sono più o meno tutte così. Confrontando il Quantum Dots di Samsung con quello dei rivali, non possiamo dire di notare enormi differenze nella qualità del colore e della definizione. I neri non sono quelli “totali” dell’OLED, ma non si può pretendere un miracolo.

Vediamo un paio dei modelli più significativi:

Record mancato
Nuove TV Samsung SUHD presentate al CES 2015

Quello che vedete qui sopra è il più grande tra i televisori presentati da Samsung, anche se come abbiamo detto altrove, non è grande come il rivale presentato da TCL - questione di millimetri, hanno detto gli ufficiali del Guinness dei primati. Lo schermo è piatto e non curvo, ma nasconde un “segreto”: ha capacità 3D senza occhiali, e questo significa che il suo processore segue i nostri occhi e adatta l’immagine per darci l’illusione della profondità.

Si tratta di una tecnologia già vista un paio d’anni fa, che Samsung ha continuato a sviluppare nonostante la “disgrazia” della moda del 3D, ormai vista come poco più di un trucco insensato nei televisori.

La SUHD di Behar
Nuove TV Samsung SUHD presentate al CES 2015

Il modello qui sopra, invece, è l’ammiraglia di Samsung. Si tratta della TV che è salita sul palcoscenico della conferenza stampa assieme al designer Yves Behar. Lo stand cubico è quasi un piedistallo da scultura moderna, ma nasconde un prestigioso e potente apparato audio.

La pieghevole gigante
Nuove TV Samsung SUHD presentate al CES 2015

Questo impressionante televisore da 105” si può piegare a piacere, ottenendo una dolce curvatura immersiva.

L’audio a 360° di Samsung


Nuove TV Samsung SUHD presentate al CES 2015

Tanto oggetto di décor e arredamento quanto funzionali speaker, I WA7500 e WA6500 hanno una forma molto elegante, ovoidale, che ricorda la robottina EVE del film Wall-E. Il design simmetrico e curvo è dovuto alla tecnologia Ring Radiator, che diffonde musica a 360° attorno alla cassa, un tipo di ritrovato che abbiamo già visto in giro, ma che Samsung declina nei suoi speaker con invidiabile maestria.

Il suo stand ne è popolato come lo sarebbe una foresta fatata da qualche strano fungo, e possiamo testimoniare che il loro audio è in grado di riempire una stanza senza problem, sia che il material dello speaker sia legno che metallo. Il modello più piccolo è trasportabile, quello fisso invece è pensato per rimanere dov’è - e dato il suo design, vi consiglio di trovare un posto d’onore.

Aspirapolvere robot


Nuove TV Samsung SUHD presentate al CES 2015

Samsung presenta tutta la sua lineup di aspirapolvere robot Cyclone Force - riveduti e corretti e pensati per una casa interconnessa. Abbiamo già parlato dell’Internet of Things? È uno degli argomenti più interessanti del CES, in particolare per quanto concerne Samsung.

TV Samsung SUHD con OS Tizen: "Le TV più seducenti di sempre" svelate al CES 2015


Nuove TV Samsung SUHD presentate al CES 2015

Contenuti 6 gennaio 2015

Il CES 2015 di Las Vegas è tappezzato di pubblicità di Samsung, e non sono certo poster di frigoriferi e lavatrici, ma di televisori. “Le TV più seducenti di tutti i tempi. Punto e basta” - ecco cosa recitano (in inglese, si capisce). Quando la corporation coreana ha svelato questa notte le sue Samsung TV SUHD, abbiamo tutti capito di cosa stesse parlando.

Il design è opera di Yves Behar, il sistema operativo - come avevamo già annunciato - è Tizen e la tecnologia che anima l’incredibile qualità dei colori e definizione cristallina è davvero innovativa: chi l’ha vista dal vivo ha notato l’intensissima, forse addirittura eccessiva saturazione (probabilmente un livello “da fiera” per catturare l’attenzione del pubblico). Questo effetto è reso possibile da semiconduttori nano-cristallini che, a dire di Samsung, ottimizzano l’emissione di differenti tonalità di colore. Sembra gergo da Star Trek? Eppure l’effetto è dannatamente reale, anche se resta il mistero di quella “S” prima di UHD nel nome commerciale di questa tecnologia. Il contrasto è davvero profondissimo e la luminosità del display è di 2,5 volte superiore a quello della generazione precedente.

Le TV SUHD saranno distribuite in tre differenti serie: JS9500, JS9000 e JS8500. Le dimensioni del display partirà da 48”, una “pezzatura” che oggi come oggi è definibile come modesta, fino a un’imponente bestione da 88”, che è il modello salito sul palcoscenico assieme a “papà” Yves Behar. Il designer svizzero, uno dei più influenti del mondo nel campo industriale, ha concepito l’ammiraglia delle SUHD come una scultura. Presentata su un piedistallo cubico come una statua moderna, con una proporzione cinematografica 21:9 (già di per sé una caratteristica originale) questo televisore ha delle dimensioni umane - nel senso che è così largo da raggiungere la lunghezza di un uomo medio disteso.

Ma le 88" non sembrano essere il limite per questa tecnologia, infatti nello stand Samsung è stata installata anche una sua sorella maggiore da 105". La vedremo più da vicino, ma non sembra trattarsi di un modello che verrà commercializzato a breve, e pare che il suo schermo sia capace di cambiare la "piega", aumentandola e diminuendola. Anche in questo caso la proporzione è di 21:9, ad occhio e croce. La potete vedere qui sotto, catturata dai colleghi di CNet.

Nuove TV Samsung SUHD presentate al CES 2015

Le SUHD sono tutte televisioni curve, da quanto abbiamo potuto capire. Secondo Samsung, infatti, la conformazione concava è quella che sta avendo il maggior successo tra gli utenti che acquistano un televisore 4K. E a proposito di 4K - per Samsung, LG, Sony e gli altri il problema non è diminuito: come fare in modo che i contenuti ad altissima definizione siano diffusi con facilità nelle case della clientela?

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 3 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO