Rocketfish PadPivot, uno stand per tablet molto versatile

In questa che potremmo definire "tablet era", così sommersi dalle numerosissime proposte del mercato in fatto di dispositivi portatili come i tablet, spesso perdiamo di vista alcuni particolari in realtà fondamentali, soprattutto se tali dispositivi sono destinati ad un uso prolungato: i tablet infatti, senza adeguati supporti, nella maggior parte dei casi risultano scomodi da usare, soprattutto se ci si siede, con o senza piano d'appoggio.

E tra gli accessori che cercano di ovviare a tali inconvenienti, il Rocketfish PadPivot è uno dei più entusiasmanti che ho visto: si tratta di un supporto molto versatile, adatto alla maggior parte dei tablet e degli smartphone in circolazione (anche se naturalmente il video demo che trovate dopo il salto utilizza l'iPad..) e predisposto per un utilizzo ottimale sia con piano d'appoggio che senza.

Lo speciale "adesivo" da attaccare alla scocca posteriore del tablet si stacca facilmente e si riattacca ogni volta che si desidera, senza lasciare residui (si può lavare tranquillamente sotto l'acqua); il perno flessibile su cui è montata la base adesiva permette di spostare il dispositivo fino a raggiungere l'inclinazione desiderata, mentre il supporto consente di sistemare il tablet anche in altre posizioni; un ulteriore accessorio da legare ad una gamba, consente di mantenere saldo il dispositivo qualora non sia possibile avere a disposizione un piano d'appoggio.

Il Rocketfish PadPivot si smonta e si "piega" per un facile trasporto, in tasca o nella borsa; soltanto quest'ultima caratteristica relativa al suo montaggio, pare risultare più scomoda delle altre. Se tuttavia il Rocketfish PadPivot vi sembra utile, lo si può acquistare su Best Buy a 39 dollari (circa 29 euro al cambio) più spese.

Via | Uberzigmo

  • shares
  • Mail