IFA 2011: HannsG HU193, Monitor LED da 18.5″ USB powered

Scritto da: -

Hannspree ha presentato all’IFA 2011 l’HannsG HU193, un innovativo monitor USB da 18.5″ che non ha bisogno di prese di corrente, dato che riesce a funzionare egregiamente grazie ad una singola USB 3.0 oppure una coppia di USB 2.0. La sua funzione è ovviamente quella di accompagnarsi ad un portatile, creando una postazione mobile piuttosto comoda e versatile.

La tecnologia LED gli permette di consumare meno di 1 Watt. Per poter funzionare (ad una risoluzione massima di 1366×768 pixel) il display installerà automaticamente un driver specifico sul sistema operativo che si è connesso per la prima volta, sia che si tratti di Windows, OS X o Linux. Il driver consente al monitor di operare normalmente tramite l’USB, sia come desktop esteso che tramite la duplicazione del display principale.

HannsG è il brand dei monitor di Hannspree e la sua divisione di ricerca e sviluppo sembra molto ottimista a riguardo di questa tecnologia. Secondo HannsG è possibile puntare ad un monitor da 21.5” che usa questa tecnologia USB per funzionare, anche se sarà una sfida. Oltre questa barriera per il momento non si può andare, con l’attuale tecnologia.

Via | CNXsoft

Vota l'articolo:
3.71 su 5.00 basato su 7 voti.  
 
Aggiorna
  • nickname Commento numero 1 su IFA 2011: HannsG HU193, Monitor LED da 18.5″ USB powered

    Posted by:

    bassa risoluzione conviene solo come display portatile per i portatili Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 2 su IFA 2011: HannsG HU193, Monitor LED da 18.5″ USB powered

    Posted by:

    È impossibile che durante l'uso consumi solo 1watt!!! Scritto il Date —

 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Gadgetblog.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia ed è un supplemento alla testata Blogo.it registrata presso il Tribunale di Milano n. 487/06, P. IVA 04699900967.