Frutta "stampata", una mania cinese piuttosto strana

Fruit Mold è una azienda cinese con uno strano gusto dell'orrido: con i suoi stampi si possono trasformare i frutti in piccoli Budda, quadrati o cuoricini.

Fruit Mold vende "calchi" per dare forma alla frutta

Devo ammettere di aver dovuto guardare e riguardare la frutta con forme strane creata dalla cinese Fruit Mold. Il principio è abbastanza elementare, e non del tutto dissimile da come i contadini italiani imbottigliano le pere: bisogna prenderle quando sono ancora piccole. Nel caso delle bottiglie, le pere crescono regolarmente all’interno di esse, mentre per quanto riguarda Fruitmold, uno stampo di plastica trasparente decreta la forma finale del frutto.

Ci sono varie misure e varie diverse possibilità - E anche una serie di vegetali che possono essere formati. Se devo scegliere tra i vari “mostri”, i più impressionanti sono nettamente i Budda fatti con le pere. Subito dopo, direi che è forse il caso di evitare di guardare le “Sexy pesche”, che hanno persino gli slip.

LEGGI ANCHE: Jibo, assistente robot funzionale ma costoso

Di una cosa posso essere comunque relativamente sicuro: gli stampi non danneggiano i frutti che avvolgono, nè li rendono più gustosi ma - per usare un piccolo eufemismo - li rendono decisamente strani.

Fruit Mold è in giro almeno dal 2009 e commercializza i suoi stampi in tutto il mondo. Non sono neppure particolarmente costosi, anche se l’investimento di avvolgere qualche centinaio di pere per trasformarle nel Risvegliato versione Williams potrebbe essere un esborso economico non indifferente.

E sono certo che giù al mercato ortofrutticolo locale non riscuoterebbero il successo che meritano…

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 11 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail