Videocamere a controllo remoto per controllare la casa (e magari il gatto!)

Andiamo al mare e lasciamo il gatto a casa, magari controllato da parenti e vicini. Oppure semplicemente siamo in ansia per quello che succede nell'appartamento mentre siamo distanti.

Videocamere per controllare la casa via smartphone

Se la casa resta deserta in estate, tutti quanti prima o poi pensiamo a quante cose potrebbero succedere in essa. E anche se siamo via solo per poche ore per una fuga alla spiaggia e abbiamo lasciato il gatto da solo, allora sarebbe bello sapere cosa sta facendo e dove si sta affilando gli artigli.

Prima di tutto dobbiamo essere chiari: telecamere a circuito chiuso e dispositivi di sicurezza antifurto sono certificati e sono tutt’altro rispetto a mezzi facili e sicuri solo relativamente. Le varie soluzioni per crearsi un impianto video con il fai da te non sono considerate la stessa cosa, e per ottime ragioni.

LEGGI ANCHE: Le app per ascoltare musica su Android

Tuttavia se volete avere il cuore in pace e dare un’occhiata dentro casa di tanto in tanto (o ricevere una mail che vi informa che qualcuno è entrato quando non avrebbe dovuto), allora abbiamo qualche suggerimento per voi sulle videocamere adatte a questo scopo.

Uno smartphone oppure un tablet


Videocamere per controllare la casa via smartphone

Questa è la soluzione più facile di tutte. Se avete un vecchio smartphone e non deve restare al buio, ci sono molti software che lo trasformano in una videocamera di sicurezza raffazzonata ma efficace.

Abbiamo recentemente esplorato su Mobileblog alcuni di questi software, e non sono difficili da usare, quindi vi dirigiamo all’articolo specifico.

Un impianto di domotica


Videocamere per controllare la casa via smartphone

Se avete reso “smart” la vostra casa, allora la maggior parte degli impianti di automazione domestica sono anche corredati di una videocamera di sicurezza, che ovviamente è un pezzo in più da comprare a parte. Una delle marche più note è Insteon, che recentemente si è accordata con Microsoft per integrare i prodotti Windows nella sua rete di sensori per la casa.

Dropcam


Videocamere per controllare la casa via smartphone

Dropcam

è una startup che produce fondamentalmente videocamere connesse al cloud per monitorare casa. Non sono veri antifurto, ma è il loro scopo specifico, al punto di essere dotate anche di ripresa notturna.

Google e Nest
sembrano intenzionate ad acquisire questa azienda, che tra tutte produce l’oggetto più vicino alle necessità espresse in questo articolo: una telecamerina discreta, accessibile da tutto il mondo grazie al potere di Internet, capace anche di zoomare e di ascoltare e parlare grazie a microfono e speaker.

Con la relativa app, poi, tutto può essere controllato via Internet.

  • shares
  • Mail