TP-LINK Power Bank: caricabatterie da 10400 mAh

Uno dei momenti meno graditi dagli amanti della tecnologia è quello in cui si scarica la batteria del proprio device. Cosa che di solito avviene quando è meno opportuno.

TP-LINK Power Bank

Il nuovo TP-LINK Power Bank da ben 10400 mAh propone una soluzione per mettersi al riparo dal rischio di rimanere con le pile scariche quando si deve usare il gadget tecnologico personale.

Questo caricabatterie dispone di doppia porta USB, per rifornire contemporaneamente due apparecchi. La sua capacità permette di ricaricare tre, quattro o cinque volte uno smartphone. Molteplici le protezioni: da corto circuito, sovratensione, sovracorrente, eccesso di carica/scarica e surriscaldamento, per evitare che i dispositivi in carica e la batteria integrata subiscano danni.

Il costruttore promette una forte riduzione delle perdite passive nelle fasi di carica e scarica, con capacità effettiva di trasferimento superiore al 90% dell'energia assorbita durante la ricarica. Così si può avere sempre a portata di mano una scorta capace di fronteggiare il depauperamento della batteria, oggi molto sollecitata dalle molteplici funzioni di smartphone e tablet, che fungono sempre più spesso da fotocamere digitali, lettori mp3, navigatori satellitari, consolle portatili e computer.

Un sistema a LED consente di tenere sotto osservazione la riserva energetica del TP-LINK Power Bank TL-PB10400, in vendita al prezzo suggerito di 29,99 euro, IVA inclusa.

SPOR, il caricabatterie solare e customizzabile

Questo aggeggio è particolarmente utile d’estate, per donare un’opzione molto comoda in vista delle vacanze al mare, in montagna o verso qualsiasi altra meta.

Tutti noi sappiamo quanto sia brutto trovarsi senza energia sul proprio tablet o smartphone, per l’interruzione della connettività e dei rapporti con il mondo esterno, nella dimensione in cui oggi si sono configurati.

Peggio ancora se lo svuotamento del “serbatoio” avviene quando l’apparecchio serve di più, come per una necessità importante o durante una comunicazione di valore strategico. In casi del genere trovarsi senza carica è una cosa che getta nello sconforto.

Per cercare di ovviare a simili scenari, i produttori inondano il mercato con varie proposte, funzionali al bisogno di avere energia di riserva da usare in caso di necessità. Quella odierna è una soluzione di questo tipo.

  • shares
  • Mail