Fitness Tracker, i cinque migliori apparecchi per salute e allenamento

Ci sono moltissimi fitness tracker sul mercato, abbiamo scelto cinque di loro per darci una mano a tenerci sani e scattanti, e soprattutto ben riposati.

Top 5 dei fitness tracker

Quando qualcuno compra un fitness tracker sta facendo una dichiarazione di intenti. Vuole perdere quella fastidiosa pancetta, oppure vuole passare da “in forma” a “allenato”. Raramente, è semplicemente un curioso che non ha mai avuto un aggeggio simile e vuole scoprire come funziona.

LEGGI ANCHE: Crossfit all'aria aperta? Si può fare!

I fitness tracker, però, vogliono essere qualcosa di più di un personal trainer, e l’aspetto che riguarda l’analisi della salute del suo utente (calorie perse, cicli del sonno, quantitativo di attività fisica giornaliera) è una parte importante dell’offerta di questi apparecchi, ed è anche la fetta di mercato più nuova e meno familiare.

Ci sono decine di health band e tracker in giro, e quindi noi abbiamo scelto di selezionare i più popolari, i migliori se vogliamo, per consigliare chi è ancora confuso in merito.

Come funziona un fitness tracker


Top 5 dei fitness tracker

Per farvi un riassunto: i fitness tracker ci consentono una vigilanza costante del nostro stato di salute e forma fisica, e ci spronano a muoverci. Allo stesso tempo però, non si metteranno ad allenarsi né a dormire al posto nostro, siamo comunque noi quelli che devono sudare!

Un fitness tracker conta il numero di passi, di gradini delle scale saliti, quanto dormiamo e quanto bene e ci suggerisce dati importanti per la dieta. Funziona sempre in collegamento a una app per computer o dispositivo mobile, che è generalmente gratuita.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 9 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

0 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO