Huawei, +34.4% di profitti nel 2013: continua il successo della compagnia

Grandi soddisfazioni per Huawei nel 2013 e grandi obiettivi per questo 2014

Il produttore Huawei ha fatto molto discutere l'anno scorso per essere diventato il terzo produttore di smartphone al mondo, superando clamorosamente Lenovo e nonostante sia una società che opera soprattutto a livello locale. Ricordiamo, però, che la compagnia non è conosciuta soltanto nel mondo dei telefoni, ma anche in quello delle apprecchiature di rete: in questo settore, infatti, Huawei è seconda in tutto il mondo e ha raggiunto, dunque, dei risultati eccellenti.

Lo dimostra il fatto che nel corso del 2013 l'azienda ha fatto registrare un utile pari a 3.38 miliardi di dollari: una cifra di gran lunga inferiore rispetto a quella di Apple e Samsung ma da non sottovalutare, se considerate la crescita dell'azienda: questa cifra, infatti, è pari al 34,4% in più rispetto all'utile fatto registrare nel 2012; a tutto questo, poi, dovete aggiungere che i ricavi sono aumentati del 10% rispetto all'anno scorso, per una situazione economico-finanziaria che definire "rosea" è dire poco.

I nuovi obietti di Huawei


huawei logo

Proprio per questo motivo, la società prevede di dover raggiungere quota 435 miliardi di Yuan, quindi 70 miliardi di dollari entro il 2018. Da parte nostra non può che esserci la speranza che la compagnia riesca a raggiungere tutti questi risultati, perché maggiori sono i competitor e migliore è il prodotto finale proposto alla concorrenza. E poi, diciamocelo, il monopolio di Apple e Samsung - a fronte di tutti i buoni produttori che abbiamo - ha stufato: non vorreste mettere le mani su qualche altro smartphone?

Via | Phone Arena

  • shares
  • +1
  • Mail