Samsung e Google assieme 10 anni con Apple nel mirino?

Samsung è il maggior costruttore mondiale di telefonia mobile, quello che fino a qualche anno fa era Nokia.

GoogleSamsungdeal

Ora la finlandese, forse retaggio del passato ante Microsoft, vuol approdare nell’affascinante mondo Android che è di fatto posseduto e controllato da Google.

Big G, dal canto suo, spadroneggia nei sistemai operativi mobili e con l’acquisizione del settore mobile di Motorola, e qualche Nexus realizzato da HTC, Samsung e LG, vorrebbe farsi tutto da sola, cosa che ha spinto la coreana a pensare al proprio sistema operativo Tizen per il dopo Android.

Apple pare essere l’unica delle top company a correre da sola con hardware, poco ma ben posizionato, e software ma lo scenario potrebbe presto cambiare di nuovo. Di oggi è, infatti, la notizia che Samsung e Google hanno siglato un accordo decennale per il reciproco accesso a brevetti che dia un "mutuo beneficio", riducendo le potenziali dispute legali per concentrarsi piuttosto sull’innovazione che i due colossi saranno in grado di introdurre nei prossimi anni.

Naturalmente l’intento collaborativo ha nel mirino la leadership hardware e software nell’ambito della telefonia mobile - ma anche nel settore dei tablet, in forte espansione- a livello mondiale e, molto probabilmente, anche in quello dei personal computer grazie a Google Chrome OS.

L’accordo ricalca un po’ ma senza alcuna acquisizione ci mancherebbe, quanto successo tra Microsoft e Nokia qualche mese fa con risultati non disprezzabili ma in prospettiva lontani da quelli realizzabili da due realtà come Google e Samsung. Tagliata fuori l’azienda californiana della mela, come detto, che dovrà resistere tutta sola.

Via | Samsung

Vota l'articolo:
4.20 su 5.00 basato su 5 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO