Bloom Laptop, il concept del portatile smontabile, modificabile e riciclabile

Scritto da: -


Ricordo con sgomento i terribili momenti in cui ho cercato disperatamente di recuperare l’hard disk di un portatile all’interno di una scocca praticamente indistruttibile (se non rompendo il sigillo della garanzia), dopo la dipartita della scheda madre: cosa avrei dato per poterci riuscire e per poter recuperare tutti i dati che non avevo ancora avuto il tempo di archiviare in un backup. Se avessi avuto per le mani un portatile come quello di cui sto per parlarvi, tutto sarebbe stato più facile, e non solo in quell’occasione.

Alcuni studenti della Stanford University hanno sviluppato un concept di computer portatile che secondo me sfiora la genialità (in teoria non è nulla di speciale, in pratica non l’ha proposto mai nessuno): il Bloom Laptop (guardate il video) è un concept che permetterebbe in 10 semplici mosse e in meno di due minuti, di smontare interamente le componenti interne del portatile stesso, permettendo così modifiche hardware (anche per aggiornamenti) semplici e veloci, da eseguire da soli senza bisogno di cacciaviti di vario genere.

Il concetto di modularità alla base di questo progetto non è nulla di tanto innovativo, ma applicato a un laptop potrebbe essere davvero un’ottima idea, anche per consentire un riciclaggio migliore di materiali e componenti. Il Bloom Laptop approfitterebbe di questa modularità, per fornirsi di una tastiera e di un mouse wireless, da utilizzare separatamente nel momento in cui il portatile viene smontato.

Non si è parlato di alcuna commercializzazione del Bloom Laptop, ma il solo fatto che qualcuno l’abbia proposto potrebbe essere uno spunto per sviluppi futuri. Non possiamo che augurarcelo.

[Via Liliputing]

Vota l'articolo:
3.67 su 5.00 basato su 12 voti.  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Gadgetblog.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia ed è un supplemento alla testata Blogo.it registrata presso il Tribunale di Milano n. 487/06, P. IVA 04699900967.