MWC 2014

Che siano i nuovi ibridi di Asus oppure l’ennesima generazione di tablet Xperia di Sony al Mobile World Congress non mancheranno le emozioni. Ci saranno apparecchi elettronici di ogni genere e tipo, e sebbene sia completamente inevitabile che gli smartphone rubino la scena, ci saranno giocattoli elettronici a sufficienza per tutti.

Samsung ha pianificato il suo evento Unpacked, quindi anche la presentazione di una nuova ammiraglia, ma i suoi concorrenti sono alle sue costole, come una Nokia ormai quasi completamente assorbita da Microsoft, che quest'anno porta un terminale Android pesantemente customizzato per accogliere servizi Microsoft invece che Google. Sony altrettanto agguerrita, e vuole espandersi nel mid-range senza fare prigionieri. Uno dei trend del 2014 è la protezione da polvere e acqua, e i giapponesi sono degli assi in materia, infatti anche i nuovi tablet del Sol Levante resistono alle intemperie.

Assieme agli smartphone, anche i phablet sono delle star della fiera. Huawei si distingue in questo mercato, anche perchè arriva tardi sul campo da gioco - la corporation cinese è pronta a innovare e migliorare quello che gli altri hanno già presentato negli ultimi due anni. L'ultima moda da tenere sott'occhio è quella della tecnologia indossabile. Samsung ha pronta una seconda generazione di smartwatch, mentre gli altri brand cercano di mettere sul mercato ogni tipo di device per cercare di capire quali saranno i gusti degli utenti, ancora perplessi di fronte all'idea dell'orologio intelligente.

Se state pianificando l’acquisto del nuovo tablet perché quello regalato a natale vi ha deluso (o soddisfatto così tanto che pensate ad un fratellino) allora veninte con noi a Barcellona, sede storica di questa fiera mondiale del mobile consumer, perché è decisamente il posto giusto per godersi un sorso di futuro. Anche grazie alle foto del nostro inviato guarderemo tutte le novità da vicino e seguiremo le conferenze più interessanti di quello che si preannuncia come una grandissima edizione del MWC.